Lucia Calamaro

Lingue
Italiano, Francese, Spagnolo

Formazione
2000/2001
Borsa di studio per un seminario teorico-pratico sulla Drammaturgia Antica, Creazione finale sulle “Coefore”
1999/2000 –  Laboratorio di ricerca biennale sul clown di teatro con il maestro Philippe Gaullier e con il clown argentino Gabriel Chame, Cirque du Soleil
1995/1998 – insegna Scienze della Comunicazione alla Univesidad Catolica De Montevideo, Uruguay
1997/2003 –  insegna in dei seminari di Etnoscenologia all’Università di Paris VIII in collaborazione con i Profesori Jean Marie Pradier e Jean Duvignaud
1995/1998  – Capo redattore della sezione cultura del settimanale d’attualità Posdata, Montevideo, Uruguay
1998-99 Insegna recitazione nella scuola del “Theatre du Marais”
1998/1999 – Ateliers annuali, ricerche vocali sul canto polifonico Georgiano, Parigi
1996 – Laboratorio pratico sulle voce, condotto da Julia Varley, (Odin Teatret)-Londrina, Brasile
1995 –  Membro di ricerca del LIPS (Laboratoire Internazionale des Pratiques Spectaculaires), Parigi
1995 –  Laboratorio transdisciplinare di applicazione delle pratiche di Hata-Yoga all’allenamento dell’attore, Montevideo, Uruguay
1994 – Master in Scienze Umane, Università di Paris III, La Sorbonne
1993 –  Laurea in Arte e Estetica,  Indirizzo Studi Tecnici e Estetici del Teatro; Università di Paris III, La Sorbonne
1989-1992 – Ecole de Formation de l’Acteur de la compagnia Presences en regard, Parigi,
Seminario di ricerca sulle motions tenuto da Thomas Richard.
1990 – stage di formazione professionale nel THEATRE DE L’EPEE DE BOIS, Cartoucherie de Vincennes, Parigi, diretto da Diaz Florian.
Praticantato all’Ecole de Jacques le Coq, ultimo anno.
1987-1989 –  Escuela de entrenamiento actoral de Teatro Uno, Montevideo, Uruguay, diretta da Luis Cerminara.

2020 “Da lontano (chiusa sul rimpianto)”, Infinito Teatro- protagonista Isabella Ragonese
2019-2020 “Smarrimento” produzione Marche Teatro , con Lucia Mascino.
2019 “Nostalgia di Dio” produzione Teatro Stabile dell’Umbria, Biennale Teatro
2018-2019 “Si nota all’imbrunire: solitudine da paese spopolato”  produzione Cardellino srl, con tra gli altri Silvio Orlando.
2016 –  “La vita ferma: sguardi sul dolore del ricordo”,  produzione Teatro Stabile della Sardegna, Teatro Stabile dell’Umbria, Angelo Mai Occupato,  in collaborazione con Théâtre National de l’Odeon di  Parigi e Teatro di Roma. Finalista ai premi UBU 2017.
2014 –   “Diario del tempo, l’epopea quotidiana”,  prodotto da Teatro  Stabile dell’Umbria, Teatro di Roma in collaborazione con Teatro Franco Parenti.

2011  “L’origine del mondo, ritratto di un interno” con cui vince 3 premi UBU tra cui miglior nuovo testo italiano o ricerca drammaturgica.
2006  “Magick, autobiografia della vergogna” prodotto da Teatro di Roma
2005 “Tumore, uno spettacolo desolato”   adattato dal racconto  “La novia robada” di Juan Carlos Onetti
2005 “Cattivi maestri”
2004 “Guerra”
2003 “Medea, tracce, da Euripide” (adattamento e regia di Lucia Calamaro) e
2003 “Woyzeck”

2017 Finalista ai premi UBU per “La vita ferma: sguardi sul dolore del ricordo”
2012 Premio Enriquez per regia e drammaturgia.
2011 3 premi UBU “L’origine del mondo, ritratto di un interno” tra cui miglior nuovo testo italiano e ricerca drammaturgica.

Pubblicazioni
2019 “Nostalgia di Dio” (Einaudi)
2019 “Si nota all’imbrunire” (Marsilio)
2018 “La vita ferma/Origine del mondo” (Einaudi )
2017 “La vie souspendue/L’origine du monde” (Actes Sud Paris )
2012 “Il ritorno della madre_ il Teatro di Lucia Calamaro”  (Editoria e Spettacolo)
2009 “Magick, autobiografia della vergogna” (Voland)
2008 “Tumore” (Minimum fax )

Leave a Reply